Archivio | gennaio, 2020

L’Italia fascistissima, madre del rancore antitaliano.

31 Gen

Per sua natura, “Vento d’aprile sente il dovere – nei giorni della memoria, del ricordo e della testimonianza -portare un contributo di conoscenza su episodi drammatici che segnarono la storia recente del nostro Paese. Pensiamo utile, pertanto, proporre a quanti seguono il nostro blog questo elaborato – segnalatoci da un assiduo collaboratore – che, proprio perché rifugge da apriorismi e schemi ideologici, non ci pare datato nei contenuti né nella forma espositiva.          Se con tale “riesumazione”, di una ricerca condotta nel 2011, riusciremo ad aiutare – o pur solo  stimolare – l’approfondimento di quanti scorrono i nostri articoli, ci sentiremo premiati dall’aver portato un piccolo mattone al consolidamento di un edificio – la presa di consapevolezza della nostra Storia attraverso il XX° secolo – ancor oggi tardiva, frammentata per lo più in quadri oleograficamente celebrativi.  E ciò, per la colpevole responsabilità di  quanti, disattenti – quando non negligenti ai fondamentali della Costituzione della Repubblica avrebbero dovuto insegnarla, facendone cemento unitario di un intero popolo.

Per aprire il documento che vi proponiamo è sufficiente cliccare su   Delle foibe,dell’esodo e …di molto altro